Sport

Inter-Milan, il primo (di tanti) derby made in Cina

Pubblicato il
  • Oggi alle 12.30, derby pre-pasquale Inter-Milan: sarà il primo con entrambi le presidenze di base in Cina. San Siro sold-out

    inter milan cina
    Oggi alle 12.30, derby pre-pasquale Inter-Milan: sarà il primo con entrambi le presidenze di base in Cina. San Siro sold-out

    Inter-Milan, il primo (di tanti) derby made in Cina 

    Tutto pronto! Mezzogiorno di fuoco a San Siro. Per il derby pre-pasquale, infatti, inedita versione alle 12.30 per Inter-Milan, mai così interessante, considerate entrambe le proprietà made in Cina. Dopo l’ufficializzazione del passaggio del club rossonero da Berlusconi a Li Yonghong e con il gruppo Suning già di casa dalle parti della Pinetina, la colonizzazione asiatica della Milano pallonara, è completata! Ed i numeri stanno dando ragione all’investimento. Secondo le stime della Serie A, la stracittadina meneghina, sarà il match con record di incasso assoluto per il momento di questa stagione. Per non parlare del boom di tifosi con gli occhi a mandorla che si vedranno sugli spalti e che hanno già invaso gli store di tutti e due i club per vestirsi di rosso-nero-azzurro!

  • Ed a confermare ulteriormente che Inter-Milan, sarà un derby diverso rispetto agli altri anni, soprattutto grazie alle due proprietà con base in Cina, arrivano i dati del report della Lega Serie A commissionato da M&P Silva a Nielsen Sport: la gara di San Siro, con fischio d’inizio oggi alle 12.30, raggiungerà in diretta tv 862 milioni di telespettatori in tutto il mondo, e potrebbe diventare la gara più vista in tv di sempre grazie ai 39 broadcaster; inoltre, saranno 550 milioni i cinesi che seguiranno la partita attraverso i due canali che hanno i diritti del nostro campionato. Insomma, che il nostro calcio, malato e deriso quanto vogliamo, possa tornare ad essere un prodotto d’esportazione, magari al pari del vino, del formaggio e della pasta…