Sport

Inter, Icardi nella bufera. Gli ultrà neroazzuri furiosi contro di lui

Pubblicato il
  • Scoppia la lite tra i tifosi dell’Inter e Mauro Icardi. Agli ultrà neroazzuri non è andata a genio la ricostruzione effettuata nell’autobiografia dell’attaccante  interista  dei fatti del post partita di Sassuolo – Inter della passata stagione

    Inter, I. Gli ultrà neroazzuri furiosi contro Icardi - foto gazzetta.it
    Inter, I. Gli ultrà neroazzuri furiosi contro Icardi – foto gazzetta.it

    Inter, Icardi nella bufera. Gli ultrà neroazzuri furiosi contro di lui

    Appena uscito il libro “Sempre avanti, la mia storia segreta” , autobiografia dell’attaccante argentino dell’Inter Mauro Icardi, e subito divampano le polemiche. E’ stato immediatamente diffuso un comunicato del tifo organizzato interista che pretende la rimozione della fascia di capitano dal tatuato braccio di Icardi. I motivi dell’esplosivo contrasto tra l’avanti argentino  ed i suoi ex tifosi sono da ricercarsi tra le pagine della sua autobiografia. Nel Libro l’attaccante dell’Inter ricorda l’episodio della partita persa al Mapei Stadium contro il Sassuolo nella passata stagione. In quell’occasione Icardi ed alcuni suoi compagni di squadra si recarono a fine partita sotto il settore ospiti per il saluto con i tifosi. Icardi lanciò la maglia come consueto gesto di appartenenza con il tifo interista, ma questa fu rifiutata e rilanciata all’attaccante. Seguirono scambi non proprio idilliaci  tra le parti con i tifosi che inveivano e l’attaccante che li invitava a tacere esibendo il gesto del dito davanti alla bocca. Nella ricostruzione dei fatti contenuta nel libro Icardi racconta che tirò la maglia ad un bambino ma , si legge nel libro : “Peccato che un capo ultrà gli vola addosso, gli strappa la maglia dalle mani e me la rilancia indietro con disprezzo. In quell’istante non ci ho più visto, lo avrei picchiato per il gesto da bastardo appena compiuto. ”

  • Diversa la ricostruzione dei tifosi che si evince nel comunicato appena diffuso in cui si afferma che l’episodio della maglietta  è stato totalmente inventato dall’avanti interista. “Bugie. Bugie. Bugie. Fango per farsi ‘bello’, contro di Noi. Icardi è bugiardo quando racconta dell’episodio di Sassuolo”, il testo del comunicato. si conclude con l’esplicita richiesta: “L’Inter non lo merita. Scritto ciò, per essere chiari, specifichiamo: Icardi con Noi ha chiuso. TOGLITI LA FASCIA. PAGLIACCIO. Questo, ora si, lo pretendiamo”. Poco prima di scendere in campo nella partita che l’inter affronterà oggi contro il Cagliari, l’attaccante argentino  ha replicato alla Curva Nord con un lungo messaggio su Instagram in cui si dice dispiaciuto per l’accaduto ed invita i tifosi neroazzurri a comprenderlo. “State vicini all’Inter come avete sempre fatto, io e i miei compagni abbiamo bisogno di Voi. Con affetto Mauro, queste le ultime righe del messagio di Icardi.