Spettacoli

Golden Globe 2019: tutti i vincitori | Battuta Lady Gaga, premiati Malek e Bale

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Assegnati nella notte i Golden Globe 2019. Rami Malek, premiato come miglior protagonista di un film drammatico: “Grazie a Freddie Mercury, sei un uomo bellissimo e io ti amo”

    Golden Globe 2019
    Golden Globe 2019: i vincitori per tutte le categorie. Immagine: Paul Drinkwater/NBCUniversal via Getty Images

    Golden Globe 2019: i vincitori per tutte le categorie

    Domenica 6 gennaio 2019, presso il Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, è andata in scena la 76^ edizione della cerimonia dei Golden Globe 2019. la serata ha assegnato in tutto 25 statuette, 14 per il cinema e 11 per la tv. Premio alla carriera per Jeff Bridges, l’attore protagonista del cult Il Grande Lebowski.

    Successone per Bohemian Rhapsody

    Ad aggiudicarsi il premio di miglior film drammatico è stata la pellicola rivelazione ‘Bohemian Rhapsody’, l’opera biografica di Bryan Singer che racconta la storia di Freddy Mercury, frontman dei Queen. L’opera si è aggiudicata anche il premio di miglior attore protagonista in un film drammatico, che è stato assegnato a Rami Malek, che ha interpretato proprio il leggendario artista di origini zanzibarine. Il 38enne performer, consacrato al grande pubblico dal successo della serie tv Mr. Robot, si è lasciato andare a una dedica molto accorata proprio per il cantante da lui interpretato: “Grazie a Freddie Mercury di avermi dato la gioia di una vita, sei un uomo bellissimo e io ti amo“, le sue parole, riportate da Republica.it. Il premio per il miglior film commedia è andato a ‘Green Book’, di Peter Farrelly. Alfonso Cuaròn, che ha diretto il film ‘Roma’, è stato eletto miglior regista dell’edizione; il film ha vinto anche il riconoscimento di migliore opera straniera.

    Gli altri premi per gli attori

    Come ampiamente annunciato, il premio di miglior attore per un film commedia è andato a Christian Bale, per la sua monumentale interpretazione nel film ‘Vice – L’uomo nell’ombra’, parte che ha richiesto al camaleontico interprete di ingrassare di diversi chili. Miglior attrice: Glenn Close, che batte un po’ a sorpresa Lady Gaga, è la miglior interprete in un film drammatico per la sua recitazione in ‘The Wife – Vivere nell’ombra’; Olivia Colman, protagonista de ‘La favorita’, migliore attrice in una commedia. Tra gli attori non protagonisti, premiati Regina King e Mahershala Ali.

    Gli altri premi per il cinema

    ‘Spider-Man – Un nuovo universo’ ha vinto il premio per la migliore pellicola d’animazione. Brian Hayes, Peter Farrelly e Nick Vallelonga nominati per la migliore sceneggiatura del film ‘Green Book’. Justin Hurwitz si aggiudica il titolo per la migliore colonna sonora, per il film ‘First Man – Il primo uomo’; il brano ‘Shallow’, interpretato da Lady Gaga, è la miglior canzone originale.

  • Tv, The Americans miglior serie drammatica

    Per ciò che riguarda la tv, il titolo di miglior serie drammatica è andato a ‘The Americans’; Sandra Oh, protagonista di ‘Killing Eve’, eletta miglior attrice protagonista. Tra gli uomini, la statuetta è andata a Richard Madden, protagonista di ‘Bodyguard’. In relazione alla sezione commedia, premiata ‘Il metodo Kominsky’ come miglior serie, mentre come migliori attori sono stati selezionati Rachel Brosnahan (‘La fantastica signora Maisel’) tra le donne e Michael Douglas (‘Il metodo Kominsky’) tra gli uomini.

    I premi per le mini-serie

    Tra le mini-serie, vince ‘L’assassinio di Gianni Versace’, nuova realizzazione del progetto ‘American Crime Story’. Patricia Arquette (‘Escape at Dannemora’) e Darren Criss (‘L’assassinio di Gianni Versace’) migliori attori protagonisti. Infine, Patricia Clarkson (‘Sharp Objects’) e Alan Arkin (‘Il metodo Kominsky’) vincono la palma di migliori attori non protagonisti.

Biagio Romano

L’informazione a tutto tondo è il mio pane quotidiano: ho iniziato a scrivere sul web molto presto, senza sapere che questo sarebbe poi diventato il mio lavoro. Dall’attualità allo sport, dalla politica alla tecnologia: provo a non farmi mancare nulla. Nato a Napoli nel 1993, sempre in movimento: viaggiare è senza dubbio la mia passione più grande.

Condividi: