Scienza e Tecnologia

iPhone 8, rumors caratteristiche: Touch ID sulla scossa posteriore? Uscita e prezzo

Pubblicato il
  • Apple iPhone 8, rumors data uscita, caratteristiche e prezzo. Possibili ritardi con la produzione dello smartphone?

    iphone 8
    Apple iPhone 8, rumors data uscita, caratteristiche e prezzo. Possibili ritardi con la produzione dello smartphone? – Foto Tomshow

    iPhone 8, rumors caratteristiche: Touch ID sulla scossa posteriore? Uscita e prezzo

    Nuova carrellata di news e rumors dedicate all’iPhone 8, partiamo subito con una panoramica generale del device che avrà una diagonale da 5.8 pollici completamente (o quasi) coperta dallo schermo nella parte frontale: fanno eccezione solo i sensori di prossimità, la fotocamera e l’altoparlante. Bordi quasi inesistenti, nessun tasto fisico. Rivelate anche le dimensioni: 137.54 mm di altezza e 67.54 mm di larghezza. Novità anche per quanto riguarda la fotocamera posteriore: in arrivo un doppio sensore montato in verticale e non in orizzontale. Inoltre, avrà una scocca in vetro con cornici in acciaio inox. Ma il prezzo? Tutto tace in tal senso, ma aspettiamoci una cifra di partenza non inferiore ai 1000 euro.

    Gli ultimi rumors sull’iPhone 8 riguardano il tasto di accensione: cambierà e sarà più lungo di quello del suo predecessore; potrebbero sparire anche i tasti del volume: l’audio dovrebbe, quindi, essere regolato tramite software. Ulteriori dettagli riguardano il display Infinity. Dunque, il melafonino avrà uno schermo che andrà ad occupare quasi interamente la parte frontale del dispositivo. Altro giro, altra corsa e siamo giunti alla fine di questo nostro focus sul mondo Apple.

  • E c’è ancora tanto da leggere circa le novità che ruotano intorno al gioiellino di prossima uscita Apple, non si arrestano! Secondo i ben informati per l’iPhone 8 potrebbe essere un incredibile ritardo rispetto alla data di uscita prevista per settembre 2017. Già, perchè dalle parti di Cupertino si è ancora in alto mare e si stanno avendo problemi e dubbi inerenti al Touch ID. Stando ad alcune indiscrezioni degli addetti ai lavori, infatti, questa funzione potrebbe essere integrata totalmente nella scossa posteriore. Questo tipo di posizionamento, quindi, avrebbe creato ritardi di produzione del melafonino ed è sempre più probabile ipotizzare un suo lancio slittato di ulteriori mesi, fino ad arrivare addirittura ad inizio 2018. Solo voci o c’è qualcosa di vero? Staremo a vedere…