Scienza e Tecnologia

Huawei sfida Apple, entro due anni diventerà il secondo produttore mondiale di smartphone

Pubblicato il
  • Huawei lancia il guanto di sfida alla Apple nel mercato degli smartphone di fascia alta. A dichiaralo è stato il CEO della divisione consumer dell’azienda cinese durate la presentazione del Mate 9 di Monaco

    Huawei sfida Apple, foto betashots.com
    Huawei sfida Apple, foto betashots.com

    Huawei sfida Apple, entro due anni diventerà il secondo produttore mondiale di smartphone

    Durante la presentazione del  smartphone Mate 9 Di Monaco, il Ceo delle divisione consumer della Huawei Richard Yu ha affermato: “Supereremo Apple nel giro di 1 o due anni”.  Parole ambiziose ma che sono chiare e precise  dichiarazioni di intenti da parte del colosso cinese. Il mercato degli smartphone è un settore estremamente competitivo ma la Huawei sta facendosi spazio tra i marchi che da tempo hanno consolidato il vertice nelle classifiche di vendite sul palcoscenico internazionale. Oggi il primo produttore al mondo è la Samsung con 75.3 milioni di devices prodotti  che rappresenta il 20,1% del mercato. Segue la Apple che con 45,5 milioni di iPhone raggiunge la soglia del 12%. Terzo il colosso cinese Huawei che ha immesso sul mercato 33.6 milioni di smartphone ed ha raggiunto il 9%.

  • Richard Yu ha ricordato durante l’evento di Monaco di come l’azienda cinese abbia raggiunto traguardi da tutti giudicati impensabili nel giro di pochi anni. Il dirigente della Huawei spiega i nuovi obiettivi e mira dritto a  a sorpassare  Apple e per farlo spiega che:”Li raggiungeremo passo a passo, innovazione dopo innovazione. Ci saranno più opportunità. Intelligenza artificiale, realtà virtuale, realtà aumentata. È come guidare un’auto. A ogni curva o svolta, c’è una opportunità di superare la concorrenza”. La Huawei punta tutto sull’innovazione e gli ultimi modelli lanciati dal colosso cinese dimostrano come possano reggere il passo della concorrenza. Resta tuttavia un’impresa molto difficile. In passato altri marchi hanno provato a sfidare Samsung ed Apple nel mercato degli smartphone ma non ci sono riusciti anche adottando una politica dei prezzi molto competitiva. Un dato però potrebbe rivelarsi fondamentale nella sfida lanciata dalla Huawei alla Apple. La fiducia nel marchio cinese è cresciuta notevolmente negli ultimi tempi e se saprà collocarsi in una giusta posizione sul mercato di prezzi degli smartphone di fascia alta, potrebbe davvero riuscirci.