Salute

Tumore al seno, fare attività fisica e controllare la dieta consigliano gli esperti

Pubblicato il Pubblicato da Valerio Fioretti

Tumore al seno, il grasso addominale è pericoloso

Tumore al seno, fare attività fisica e controllare la dieta consigliano gli esperti, foto: Fondazione Veronesi
  • Tumore al seno, la pericolosità del grasso addominale

    Il tumore al seno è aumentato tra le donne con meno di cinquant’anni negli ultimi anni. Gli esperti ritengono che i casi di malattia vedranno un incremento sensibile anche nelle donne più giovani, entro il prossimo decennio. Tra le cause principali gli scienziati hanno studiato il sovrappeso e l’obesità. Il consumo regolare di frutta e verdura e di sostanze antiossidanti come beta carotene e vitamina E, condurre un’attività fisica costante, sono tutti elementi di prevenzione.Il consumo regolare di carni rosse sia fresche che lavorate durante l’adolescenza è stato correlato ad un aumento del tumore al seno. Nei giorni scorsi è stato pubblicato uno studio sulla rivista Nature Communication, che ha evidenziato la pericolosità del grasso addominale.

    Lo studio

    Un girovita troppo largo è considerato un fattore predittivo del rischio di sviluppare il cancro. La ricerca ha considerato l’indice di massa corporea (Bmi) e la circonferenza addominale di oltre ventiseimila persone. Uomini e donne con un Bmi superiore a 30 mostravano il il 33 ed il 22 per cento di rischio in più di contrarre un tumore al colon-retto, endometrio, esofago, cistifellea, pancreas e reni. Maurizio Muscaritoli, direttore dell’unità operativa di nutrizione clinica del policlinico Umberto I di Roma e presidente della Società Italiana di Nutrizione Clinica e del Metabolismo, ha affermato, come riportato da La Stampa: ‘La malnutrizione per eccesso è stata additata come fattore di rischio anche per i tumori al seno positivi ai recettori per gli estrogeni, nelle le donne in post-menopausa con un Bmi compreso tra 18 e 25

  • Dopo la menopausa attenzione al sovrappeso

    Un altro studio pubblicato sulla rivista Jama Oncology ha rilevato la composizione corporea e la presenza di tessuto adiposo in un campione di 3460 donne compreso i 50 e i 79 anni di età. La ricerca è durata sedici anni e sono stati registrati 186 casi di tumore al seno , di cui 146 presentavano i recettori per gli estrogeni. Gli scienziati hanno evidenziato un rischio maggiore di quasi due volte per le forme di cancro invasive nelle donne con maggiore massa grassa.

    (Fonte: LaStampa)

Valerio Fioretti

Sono un meteorologo e scrivo da qualche anno notizie sul web. Salute e attualità sono argomenti di cui sono esperto. Competente nel campo dello sport e del calcio, è molto difficile che possa perdermi una partita! Amo praticare sport, viaggiare, andare a correre ed ascoltare della buona musica..

Condividi:

Altri articoli che ti potrebbero interessare...