Salute

Donne ed alimentazione, ecco i risultati di un’indagine

Pubblicato il Pubblicato da notwebadmin
  • Dieta, non dieta, abitudini a tavola: un’indagine svela come si comportano le donne quando si parla di alimentazione

    donne alimentazione
    Dieta, non dieta, abitudini a tavola: un’indagine svela come si comportano le donne quando si parla di alimentazione

    Donne ed alimentazione, ecco i risultati di un’indagine

    L’indagine che riportiamo di seguito, sicuramente, desterà molta curiosità ed interesse, soprattutto tra le rappresentanti del gentil sesso. La Doxa/Unaitalia ha analizzato il rapporto tra donne ed alimentazione e questi sono i dati emersi, tra le due generazioni messe a confronto, le over 35 e le millennials. Le signore con più di 35 anni sono sicuramente più attente alla qualità, alla scelta dei cibi, mentre le giovanissime guardano soprattutto alla convenienza. Il pollo (sano, leggero e versatile) è quella preferita da tutte le generazioni: 7 donne su 10 la portano in tavola tutte le settimane.

  • Secondo l’indagine Doxa, incentrata su donne ed alimentazione, oltre il 70% delle italiane dichiara di mangiare frutta e verdura ogni giorno. Oltre una su due (il 55%) mangia pane tutti i giorni, mentre la pasta è un piatto quotidiano per una donna su tre (il 35%). Dopo i formaggi (consumati almeno una volta a settimana dal 78% delle donne) e i legumi (71%), il pollo è in assoluto la fonte di proteine più consumata dalle donne insieme alle uova (68%) e al pesce (65%). In molte hanno poi ridotto il consumo di molti tipi di carne (il 63% i salumi e prosciutti, il 57% quella rossa, il 55% quella di maiale), mentre quasi totalità (oltre il 90%) continua a portarla in tavola. Meno della metà delle donne si concede altri tipi di carne almeno una volta la settimana: 47% il manzo, 41% il vitello e 39% il maiale.

  • Non è tutto. Quasi il 60% delle donne italiane, protagoniste di questa indagine sull’alimentazione, afferma di non essere stata a dieta negli ultimi dodici mesi, ma la metà delle ragazze dai 18 ai 34 anni ammette di averne seguita una negli ultimi dodici mesi. Ma se l’approccio è diverso, il risultato non cambia, almeno dal punto di vista psicologico. La maggior parte delle donne di ogni generazione – il 65% – si dichiara mediamente soddisfatta dalla propria forma fisica. Il 22% rivelano di essere a proprio agio con il loro corpo, solo il 10% dice di essere insoddisfatta.

Condividi: