Salute

Dieta Primal, ideale per dimagrire senza rinunciare ai carboidrati

Pubblicato il Pubblicato da Valerio Fioretti

La dieta prima è arrivata anche in Italia

  • La dieta Primal

    La dieta Primal è arrivata anche in Italia, dopo una grande diffusione negli Stati Uniti. Si tratta di un regime alimentare che consente di perdere peso senza però rinunciare ai carboidrati, cosa che di solito risulta molto difficile, specie per le nostre abitudini. La dieta mediterranea infatti prevede il consumo di pane e pasta ed in genere siamo abituati a mangiare così. La dieta Primal è simile a quella Paleolitica, ma molto più salutare, basandosi sul consumo di cibi semplici e non trasformati, eliminando i prodotti industriali e quelli lavorati.

    Il funzionamento

    La dieta Primal è stata realizzata dall’esperto Mark Sisson e prevede un menù  flessibile, in cui è possibile inserire talvolta anche degli alimenti vietati. E’ previsto un consumo di carboidrati che può raggiungere il limite massimo di 150 grammi al giorno. Si possono mangiare uova, pesce, carne e selvaggina, che devono essere di allevamenti bio e vanno abbinati alle verdure di stagione. Sono ammessi anche i formaggi e i latticini, da consumare con moderazione, e i grassi buoni derivanti da olio extravergine d’oliva, avocado, cocco, cioccolato extra fondente e noci. Chi preferisce i carboidrati può mangiare anche il riso basmati o integrale, indicate anche quinoa e patate. Non bisogna invece esagerare con la frutta, specie se contiene molti zuccheri.

  • Il menu ideale

    A colazione una tazza di caffè senza zucchero con due uova strapazzate e una spremuta d’arancia. A pranzo si può mangiare un’orata al cartoccio con pomodorini ed erbette, come contorno verdure cotte al vapore e condite con un poco olio extravergine d’oliva. A cena si possono mangiare patate al forno con funghi e insalata. Come spuntino si può sciegliere un frutto di stagione oppure un po’ di mandorle. La dieta Primal è una low-carb che permette di perdere un chilo a settimana. Prima di iniziare questo regime alimentare il consiuglio è di consultare il proprio medico di fiducia.

    (Fonte: Dilei.it, dcomedieta.com)

Valerio Fioretti

Sono un meteorologo e scrivo da qualche anno notizie sul web. Salute e attualità sono argomenti di cui sono esperto. Competente nel campo dello sport e del calcio, è molto difficile che possa perdermi una partita! Amo praticare sport, viaggiare, andare a correre ed ascoltare della buona musica..

Condividi: