Salute

Dieta di febbraio, come smaltire le calorie prese in inverno

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali

Dieta di febbraio, cosa mangiare per depurare l'organismo dopo le abbuffate invernali

Dieta di Febbraio, come funziona (Foto: starbene.it)
  • Dieta di febbraio, gli alimenti da mangiare per prepararci alla bella stagione

    La dieta di febbraio ci aiuta a prepararci ai mutamenti climatici e non solo che arriveranno in primavera, consentendoci anche di disintossicarci dalla troppe calorie accumulate nel corso delle stagioni fredde. Attraverso questa cura dimagrante è possibile depurare l’organismo riattivando il metabolismo, dando preferenza agli alimenti di stagione.

    Le protagoniste della dieta di febbraio non possono che essere le verdure a foglia verde, molto ricche di sali minerali ma anche ricche di vitamine. Consigliati i cavolini di Bruxelles, i broccoli, gli spinaci o il cavolo da cappuccio. Verdure che devono essere rigidamente cotte a vapore e condite solo con un po’ di ottimo olio extravergine di oliva. Fra gli alimenti consigliati anche il topinambour, magari poco conosciuto ma molto nutriente.

    Cosa mangiare fuori dai pasti

    É buona abitudine anche condire con lattuga, rucola o altre erbette i nostri ingredienti, le nostre zuppe e i nostri piatti, per facilitare il transito intestinale e regolare il funzionamento del fegato. E se la fame vi coglie fuori dai pasti, un buon frutto di stagione, dei finocchi, dalle carote o del radicchio rosso.

  • Cosa mangiare per seguire correttamente la dieta di febbraio

    A proposito di frutta, un concentrato di vitamina C e di proprietà, può aiutarci a tenere alte le difese immunitarie. Facciamo incetta di mandarini, kiwi, arance, limoni e pompelmi utili per perdere peso rapidamente senza trascurare anche l’importanza della frutta secca.

    Va bene anche la carne, ma preferibilmente quelle bianche e magre, cucinando il pesce almeno 2 volte alla settimana. Una buona sogliola, delle sardine o degli sgombri freschi e merluzzi sono i prodotti classici del periodo, in grado di abbinare uno straordinario sapore alle qualità nutritive.

    Iniziare la dieta di febbraio con una bella colazione con frutta e verdura di stagione o uno yogurt bianco è l’ideale. Per pranzo, se non vogliamo rinunciare alla pasta, diamo preferenza alla pasta integrale magari condita con spinaci e broccoli. A cena del buon pesce cucinato al forno, magari condito con limone o arance.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono esperto di economia ma seguo molto anche i vari temi di attualità e non di meno lo sport. Ho esperienza anche in materia di Salute, appassionato di letture che trattano tematiche come scienza dell'alimentazione e informazione scientifica. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: