Salute

Dieta del metabolismo, ecco come riattivarlo e dimagrire più rapidamente

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali

Dieta del metabolismo, cosa fare per velocizzarlo e quali alimenti mangiare

Dieta metabolismoDieta del Metabolismo, come funziona (Foto: Italiano Sveglia)
  • Ogni dieta fallisce se il metabolismo non si velocizza, ecco sa fare per riattivarlo

    Se non siamo in grado di riattivare il metabolismo, qualunque dieta è destinata a fallire. Ecco perchè è importante mettere in atto alcuni comportamenti che possano metterci in condizione di farci bruciare i grassi in modo rapido. Mangiare poco, ogni due-tre ore ci consente di stimolare il nostro metabolismo, facendo aumentare il lavoro del nostro stomaco. Farlo lentamente e frequentemente ci consente di poter sfruttare il cibo come energia evitando che il nostro organismo accumuli grasso su cosce, fianchi e pancia. Saltare un pasto, dunque, non serve a nulla, anzi contribuisce a peggiorare la situazione.

    Gli alimenti che velocizzano il metabolismo

    Esistono alcuni alimenti che ci aiutano a velocizzare il nostro metabolismo, ricchi di fibre e quindi non facili da digerire, che sottopongono il nostro fisico ad un superlavoro e quindi a velocizzare il metabolismo. Fra i cibi ricchi di fibre che assolvono questo compito ci sono le verdure crude, i cereali integrali, i legumi, la frutta (soprattutto quella con la buccia) e i cibi ricchi di erbe aromatiche. Uno dei comportamenti che dobbiamo mettere in atto per far funzionare una dieta e bruciare più rapidamente i grassi è quello di insaporire con il peperoncino i nostri secondi piatti. Questo perchè le spezie aromatiche aumentano il dispendio di energia stimolando anche il nostro metabolismo a bruciare più in fretta le calorie.

  • L’importanza del peperoncino per velocizzare il metabolismo

    Pare addirittura che grazie al peperoncino si possa aumentare del 25% la velocità del nostro metabolismo . Anche lo zenzero ci può aiutare a perdere peso per le sue proprietà benefiche largamente riconosciute e il suo effetto termogenico che aumenta il dispendio di calorie. Anche il consumo frequente di pesce contenente Omega-3 contribuisce a farci bruciare i grassi più velocemente, quindi in una dieta che si rispetti dovremmo farne una bella scorta. Evitiamo dunque il salto dei pasti o i lunghi digiuni, che possono rivelarsi controproducenti e dannosi.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono esperto di economia ma seguo molto anche i vari temi di attualità e non di meno lo sport. Ho esperienza anche in materia di Salute, appassionato di letture che trattano tematiche come scienza dell'alimentazione e informazione scientifica. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: