Salute

Diabete, l’alimento in grado di abbassare la glicemia

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Diabete, qual è l’alimento che abbassa la glicemia?

    L'alimento in grado di abbassare la glicemia
    L’alimento in grado di abbassare la glicemia, foto: piubene.it

    Il diabete di tipo 2

    Come si può contrastare il diabete? Il diabete mellito di tipo 2 rappresenta circa il 90% dei casi di diabete, con il restante 10% dovuto principalmente al diabete mellito tipo 1 e al diabete gestazionale. L’obesità è considerata la causa principale di diabete di tipo 2 nei soggetti che sono geneticamente predisposti alla malattia. Di solito l’aumento dell’esercizio fisico ed una dieta adeguata possono risolvere il problema. Se i livelli di glucosio nel sangue non vengono adeguatamente controllati, può rendersi necessaria la somministrazione di farmaci, come la metformina o l’insulina.

    L’alimento in grado di abbassare la glicemia

    Mangiando più carote si può abbassare il livello di glicemia nel sangue. Come ha riportato il portale Diabetes.co.uk. , ci sono alcuni alimenti che forniscono enormi benefici per la salute per le persone con diabete e sono spesso noti come superfoods del diabete. Le verdure non amidacee sono forse il singolo tipo di cibo migliore per le persone con diabete di tipo 2, poichè contengono molta vitamina A, vitamina C e vitamina K. Le verdure non amidacee sono anche una fonte di fibra solubile, che abbassa i livelli di glucosio nel sangue e riduce i livelli di colesterolo cattivo.

  • Le raccomandazioni dell’American Diabetes Association

    L’American Diabetes Association raccomanda di coprire almeno la metà del piatto con verdure non amidacee ai pasti. Gli studi hanno collegato le verdure non amidacee alla riduzione del rischio di ipertensione, malattie cardiache e cancro.

    Le carote alimento in grado di ridurre la glicemia

    Le carote sono un tipo di verdura non amidacea, che potrebbe essere il cibo adatto per i pazienti diabetici, pocihé contengono molte vitamine e fibre solubili, che hanno la caratteristica di abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Mangiare molte carote ed altre verdure non amidacee potrebbe anche aiutare ad evitare alcune complicazioni del diabete, comprese le malattie cardiache. Altre verdure non amidacee sono il cavolo, la lattuga, gli spinaci, le zucchine, i broccoli ed i funghi.

    (Fonte: Wikipedia e Affaritaliani)

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: