Salute

Arrivano le polpette di anatra e di pollo sintetiche

Pubblicato il
  • Fra 5 anni nelle nostre tavole arriveranno le polpette di anatra e di pollo sintetiche

    polpette di anatra e pollo
    polpette di anatra e pollo sintetiche

    Arrivano le polpette di anatra e di pollo sintetiche

    Carne di pollo e di anatra sintetiche sono già realtà. Lo ha annunciato la società americana Memphis Meat, la quale ha realizzato una propria linea di prodotti che verrà lanciata sul mercato fra 5 anni. La Memphis Meat, creata da alcuni biologi e medici ha prelevato le cellule staminali del muscolo dell’animale e successivamente le ha fatte crescere  su delle strutture ad hoc. Per poter creare una sola polpetta occorrono 20mila filamenti. Non è la prima volta che succede questo, qualche anno fa infatti, a Londra venne servito il primo hamburger artificiale.

    Qual è la mission della società? E’ molto semplice: l’obiettivo è di evitare gli effetti collaterali legati alla produzione nonchè al consumo di carne. Purtroppo la domanda di carne è destinata ad aumentare nei prossimi anni, quindi per poter evitare la distruzione dell’ambiente, gli effetti indesiderati sull’essere umano, bisogna trovare un modo per poter nutrire gli individui ma non apportando rischi alla salute e all’ambiente. Questo è quanto si legge da un comunicato stampa ufficiale.

  • Tuttavia, la strada a livello burocratico è davvero lunga. Prima di vedere la carne sintetica nei banchi frigo dei supermercati per quanto sia sicura, secondo i ricercatori, occorre in primis risolvere vari problemi legali come ad esempio la giurisdizione di appartenenza.

    Memphis assicura che il consumo delle carni realizzate in laboratorio ha il vantaggio di ridurre al 90% le emissioni di gas serra. Ma secondo una recente ricerca è stato appurato che il 97% degli italiani sono contrari al consumo di carni realizzate in laboratorio. Per fortuna, nessun alimento di questo genere è stato introdotto sul mercato, anche perchè come anticipato precedentemente non c’è ancora oggi una regolamentazione chiara su questo tipo di alimenti.

    E voi cari lettori, per salvaguardare l’ambiente e gli animali riuscireste a mangiare carni sintetiche?