Politica

Spunta una terza polizza intestata alla Raggi: è giallo

Pubblicato il
  •  

    Virginia Raggi: nuove rivelazioni ci giungono quest’oggi

    virginia raggi
    virginia raggi e la terza polizza

    Spunta una terza polizza intestata alla Raggi: è giallo

    Spunta una terza polizza intestata a Virginia Raggi, del valore di ben 8mila euro, accesa in data 26 gennaio di quest’anno dopo la convocazione della donna dai magistrati nell’indagine sulla nomina di Renato Marra a capo del dipartimento del Turismo Campidoglio.

    Ma non finisce qui, perchè spunta un altro elemento abbastanza rilevante, ovvero, una cassetta di sicurezza intestata a Salvatore Romeo, che svuota immediatamente e inspiegabilmente il 19 dicembre 2016,  dopo l’arresto di Marra accusato di corruzione. A dare la notizia oggi i quotidiani, Corriere della Sera e la Repubblica.

    6 mesi prima che la Raggi fosse eletta Sindaca di Roma, Romeo aveva intestato alla donna due polizze, una del valore di 3.000€ e l’altra di 30.000€. In una delle due sulla causale c’era scritto “relazione sentimentale”. Gli inquirenti che indagano sull’inchiesta hanno chiesto a Virginia Raggi maggiori informazioni al riguardo, ma la donna ha risposto di non saperne nulla. In effetti, potrebbe anche essere che il beneficiario resti all’oscuro, dal momento che non è necessario firmare o presentare un proprio documento.

  •  

    Ecco la dichiarazione di Virginia Raggi riguardo all’ultimo avvenimento accaduto

    Ma il mistero si infittisce con la terza polizza. Stamane mentre Virginia Raggi si recava in Campidoglio a chi le chiedeva se si sentisse incastrata da Romeo, la Raggi ha semplicemente risposto queste parole:” “Stiamo lavorando con gli avvocati per capire cosa fare. Chiaramente sono io la prima a voler capire cosa sta succedendo. È una vicenda che mi vede del tutto estranea”.

    Intanto gli inquirenti continuano ad indagare sulla vicenda per vederci più chiaro.