Politica

Sondaggi politici Ipsos: il Governo è solido, economia e lavoro le priorità

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Il sondaggio pubblicato dal Corriere della Sera mostra un Governo ancora in fiducia, migliora la percezione dell’andamento del Paese, nonostante una “bocciatura clamorosa per la Legge di bilancio

    Sondaggi Politici Ipsos
    Sondaggi Politici Ipsos per il Corriere

    Sondaggi Politici Ipsos per il Corriere, lavoro ed economia le priorità

    Il 3 gennaio 2019 il Corriere della Sera ha pubblicato i nuovi sondaggi politici effettuati dall’istituto Ipsos. Lo studio ha indagato, in particolare, la percezione complessiva dell’andamento del Paese e la sua evoluzione nel corso degli ultimi 12 mesi da parte dell’elettorato italiano, tra dicembre 2017 e dicembre 2018.

    Cresce la fiducia nel Governo

    Alla domanda: “Le pensa che le cose nel nostro Paese stiano andando in generale nella direzione giusta o in quella sbagliata?“, il 35% degli intervistati ha risposto “nella direzione giusta“, contro il 39% di chi ha invece indicato l’altra alternativa. Il 26% non sa rispondere. Sebbene il dato possa sembrare negativo, esso deve essere comparato a quello dei mesi precedenti e, ancor più, con il periodo in cui il governo era guidato dalla colazione con a capo il Partito Democratico: a dicembre 2017, ad esempio, ben tre italiani su quattro ritenevano che la direzione fosse quella sbagliata, contro appena un 18% di fiduciosi. Le percentuali, a un anno di distanza, sono significativamente mutate.

    Lavoro ed economia le priorità

    Il sondaggio ha esaminato anche quali temi, secondo gli italiani, dovrebbero rivestire un aspetto prioritario nell’agenda di governo. Ben il 75% del campione ha risposto economia e lavoro.Welfare e assistenza sono indicati dal 38% degli intervistati, mentre l’immigrazione si ferma al 37% (ma con un picco del 47% nel Nord-ovest). Meno di un italiano su quattro indica la sicurezza come tematica emergente.

  • Gli italiani bocciano l’economia del Paese

    Interessate il quesito: “Qual è il suo giudizio sullo stato dell’economia nel Paese?“. Il 56% del campione si è concentrato su un giudizio “abbastanza negativo“, mentre l 19% lo ritiene molto negativo. In tutto, tre italiani su quattro non sono soddisfatti, contro un 18% che esprime un giudizio positivo (16%) o molto positivo (2%).

    L’analisi del Corriere

    Francesco Giavazzi, penna del Corriere che ha analizzato lo studio, commenta che si tratta di “una bocciatura clamorosa per la Legge di bilancio approvata la scorsa settimana che invece punta tutto su welfare e assistenza – aggiungendo – Sorprendentemente la bocciatura è netta anche nel Mezzogiorno dove il Movimento 5 Stelle ha conquistato la gran parte dei collegi elettorali promettendo il reddito di cittadinanza. Al Sud e nelle Isole l’82 per cento ritiene il lavoro la priorità; solo circa la metà (44 per cento) ritiene che la priorità sia l’assistenza

    Fonte: Corriere della Sera

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: