Politica

Sondaggi politici elettorali Swg per La7, lunedì 28 gennaio 2019: vola la Lega, calano Pd e FI

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali

Sondaggi politici elettorali Swg: Lega col vento in poppa, calano le opposizioni

Sondaggi politici elettorali Swg, 28 gennaio 2019
  • Sondaggi politici elettorali Swg: le intenzioni di voto al 28 gennaio 2019

    Si è rinnovato anche ieri, lunedì 28 gennaio 2019, il consueto appuntamento con i sondaggi politici elettorali elaborati dall’istituto demoscopico Swg per il tg di La7. Ancora una volta, le ultime rilevazioni sulle intenzioni di voto degli italiani confermano la tenuta del governo gialloverde pur con un rimescolamento di voti a favore della Lega che nell’ultima settimana ha guadagnato l’1,1% dei consensi attestandosi al 32,6%.

    A dare una mano alla Lega è stata sicuramente la querelle sullo sbarco della Sea Watch contenente una quarantina di clandestini in attesa di conoscere il proprio destino sulle coste del siracusano. In calo i consensi del M5S che rispetto alle ultime rilevazioni del 21 gennaio, perde lo 0,8% scivolando al 24,9%. Sale dunque il distacco dei pentastellati dagli alleati di governo che adesso sfiora gli otto punti percentuali.

    Sondaggi politici elettorali sulle principali forze di opposizione

    Del calo dei pentastellati, nei sondaggi politici elettorali Swg, non ne approfittano le opposizioni. Il Partito Democratico, rispetto alle rilevazioni della settimana scorsa, perde lo 0,7% scivolando 17,2% mentre Forza Italia continua il suo trend discendente scivolando all’8,1%, perdendo mezzo punto percentuale. Piccolo progresso di un punto decimale per il partito dei Fratelli d’Italia guidato da Giorgia Meloni che si attesta al 4,5% (+0,1%).

  • Sondaggi politici delle forze politiche minori

    Per quanto concerne le forze politiche minori, cala anche il partito +Europa che in settimana ha registrato l’elezione di Benedetto Della Vedova nel ruolo di segretario del partito, attestandosi al 2,9%. Piccola crescita di un punto decimale per il partito di Potere al Popolo che sale al 2,4%. La sommatoria di altre forze politiche minori come Mdp, Si e altri di sinistra si attesta al 2,6% con un calo dello 0,2%. Swg ha analizzato anche le intenzioni di voto su un ipotetico listone Calenda, un progetto politico caldeggiato nelle ultime settimane dall’ex ministro del governo Gentiloni. La sua lista, che comprende Pd, Potere al Popolo e altre forze di sinistra, è stimata tra il 20 e il 24%.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono esperto di economia ma seguo molto anche i vari temi di attualità e non di meno lo sport. Ho esperienza anche in materia di Salute, appassionato di letture che trattano tematiche come scienza dell'alimentazione e informazione scientifica. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: