Politica

Sondaggi politici elettorali SWG La7, 14 gennaio 2019: Lega stabile, M5S ancora in calo

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • I grandi partiti perdono terreno, guadagnano le forze minori. Il sostegno al Carroccio resta invariato, ma aumenta il gap tra le forze di governo

    Sondaggi politici elettorali SWG
    Sondaggi politici elettorali SWG per La7 del 14 gennaio 2019

    Sondaggi politici elettorali SWG per La7 del 14 gennaio 2019

    Lunedì 14 gennaio 2019 sono stati resi noti i nuovi sondaggi politici elettorali dell’istituto SWG, come sempre divulgati durante il telegiornale serale di La7. Le seconde rilevazioni dell’anno da parte della società fotografano un quadro incerto, nel quale i grandi partiti perdono o mantengono stabile il proprio consenso, mentre riconquistano spazio le piccole forze dell’opposizione.

    Lega invariata, ancora in negativo M5S

    La Lega, pur mantenendo il proprio appeal presso i lettori invariato rispetto ai sondaggi di una settimana fa, aumenta il proprio vantaggio sull’altra forza dell’esecutivo, il MoVimento 5 Stelle, che invece fa segnare un decremento dei consensi: ora, la Lega è sempre al 32,2% delle preferenze, ma con un margine di +7% sui pentastellati (25,2% dei consensi, +1,1%).

    L’andamento delle forze di Centrodestra

    Nonostante la quiescenza dell’elettorato del Carroccio e il decremento grillino, Forza Italia non ne approfitta ma, anzi, perde ancora terreno: ora, il partito storico del Centrodestra è dato all’8,2% delle preferenze (-0,1% rispetto alla scorsa settimana). Cresce invece Fratelli d’Italia, che incrementa dello 0,4% il consenso e raggiunge così il 4,2%.

  • Il Partito Democratico non riparte

    Sondaggi Politici Elettorali SWG 14 gennaio 2019: gli altri partiti
    Sondaggi Politici Elettorali SWG 14 gennaio 2019: gli altri partiti

    Neppure il PD riesce ad approfittare dell’impasse delle forze di governo e, rispetto alla settimana scorsa, mantiene esattamente le stesse percentuali: ora il principale partito del Centrosinistra è al 17,3% del consenso. Chi invece fa un bel balzo in avanti è +Europa di Emma Bonino, che guadagna lo 0,3% e raggiunge il 3,2% delle simpatie dell’elettorato italiano. Bell’avanzamento anche per Potere al Popolo, che guadagna lo 0.3% e si attesa ora al 2,5%. In tutto, le altre piccole forze di sinistra raggiungono il 3,1% (+0,3% rispetto a una settimana fa)

    Maggioranza ancora solida

    Nonostante l’involuzione, le forze di Governo restano saldamente alla guida del Paese: la colazione Lega – M5S raggiunge ora il 57,4% delle preferenze, conservando una larga maggioranza assoluta. Le prossime settimane saranno decisive per definire il quadro politico a circa quattro mesi dalle Europee 2019 previste nel mese di maggio.

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: