Politica

Sondaggi politici elettorali Swg 23 aprile 2019: Lega stabile, cresce il PD

Pubblicato il Pubblicato da Marco Reda

Le intenzioni di voto degli italiani aggiornate a martedì 23 aprile 2019: dati ufficiali TG LA7

sondaggi politici 23 aprile 2019Sondaggi politici elettorali Swg 23 aprile 2019: Lega stabile, sale il PD - Foto Termometro Politico
  • Sondaggi politici elettorali Swg sulle intenzioni di voto al 23 aprile 2019: i dati del tg di La7

    Martedì 23 aprile 2019, durante il TG di La7 condotto da Enrico Mentana, sono stati diffusi i nuovi sondaggi politici elettorali Swg: cosa è cambiato nel consenso dei cittadini sui vari partiti e, soprattutto, sulle forze attualmente a capo del Governo? Vediamo nel dettaglio i dati in percentuale.

    Nulla di nuovo per quanto riguarda la Lega di Matteo Salvini che resta il partito più amato dagli italiani con il 32,3% di consensi, stessa cifra della scorsa settimana. Alle sue spalle, con non poco distacco, c’è il M5S che perde lo 0,2% di consensi passando dal 22,5% del 15 aprile al 22,3% di questa settimana. Nonostante il leggero calo, comunque, il Movimento è la seconda forza politica preferita dal popolo.

    In crescita invece il Partito Democratico, che guadagna 0,5 punti percentuali rispetto al 15/4 raggiungendo il 22% dei consensi, appena -0,3% dal M5S. In coda troviamo Forza Italia all’8,4% (-0,5%) e Fratelli d’Italia perfettamente stabile al 4,8%.

  • Le intenzioni di voto sulle forze politiche minori

    Spazio anche ai partiti politici minori nei sondaggi politici Swg del 23 aprile 2019: in crescita la Sinistra (SI e Rifondazione Comunista), che passa dal 2,9 al 3,4%, mentre cala +Europa che si attesta ora al 3,0% (-0.3%). Segue Europa Verde all’1,6% (+0.4%).

Marco Reda

Giornalista pubblicista dal 2013, esperto specializzato in calcio (di cui non perde una partita) e altri sport con ruoli da inviato, spettacoli tv e attualitá. Musicista semi professionista, batterista e cantante dall'età di 6 anni. Tifoso e appassionato della AS Roma ma anche di serie tv e cinema. E poi c'è quella mania per il fantacalcio...

Condividi: