Politica

Sondaggi politici elettorali Emg 1 marzo 2019 elezioni politiche: la Lega cresce ancora, in calo il M5S

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali

Sondaggi politici elettorali Emg dell'1 marzo: le intenzioni di voto per le elezioni politiche

Sondaggi politici elettoralI Emg (Foto: Blastingnews)
  • Ancora in calo il M5S negli  ultimi sondaggi politici elettorali elaborati da Emg per Agorà

    Nel corso della trasmissione Agorà trasmessa da Rai Tre sono stati diffusi gli ultimi sondaggi politici elettorali realizzati da Emg sulle prossime, eventuali, elezioni politiche. Va ancora su la Lega di Salvini che nei precedenti sondaggi Emg era data in calo ma che nell’ultima settimana ha recuperato mezzo punto percentuale attestandosi al 31,2%. In generale si rafforza tutta l’area del centrodestra uscita vincitrice dalle ultime consultazioni che si sono svolte in Abruzzo e in Sardegna. Infatti cresce anche il partito di Forza Italia che sale al 10,7% avvicinandosi all’11%, guadagnando lo 0,4% nell’ultima settimana.

    In calo FdI e M5S

    Vanno meno bene le cose per il partito dei Fratelli d’Italia che perdono lo 0,2% rispetto ai dati dell’ultima settimana, scivolando al 5%. Proseguono le dolenti note per il Movimento 5 Stelle che progressivamente continua a perdere consensi dopo i risultati tutt’altro che lusinghieri delle ultime elezioni regionali. Il partito guidato da Di Maio, nell’ultima settimana ha ceduto ancora un altro punto percentuale, scivolando al 23,8% rispetto ai dati del 21 febbraio. Un trend calante che sembra diventato inarrestabile e che richiederà un confronto in seno al movimento pentastellato per alcune scelte che evidentemente l’elettorato non ha condiviso.

  • Cresce il Pd, stabile +Europa

    Ancora in crescita il Partito Democratico che nell’ultima settimana guadagna altri tre punti decimali attestandosi al 18,2% quando siamo ormai vicinissimi alle primarie per le elezioni del nuovo segretario che si terranno domenica prossima. Stabile il partito +Europa di Emma Bonino che rimane ancorato al 3% della settimana precedente. Cosi come ferma al palo c’è anche Potere al Popolo che conferma l’1,8% della settimana precedente. Rimane ancora ferma al 4% anche la sommatoria complessiva delle altre forze minori di sinistra.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono esperto di economia ma seguo molto anche i vari temi di attualità e non di meno lo sport. Ho esperienza anche in materia di Salute, appassionato di letture che trattano tematiche come scienza dell'alimentazione e informazione scientifica. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: