Politica

Matarella vuole un nuovo Governo entro il 15, Renzi contrario ad un suo reincarico

Pubblicato il
  • Matterella vuole chiudere la crisi di Governo in tempi rapidissimi ed affidare entro il 15 il nuovo incarico al futuro presidente del Consiglio.  Si pensa ad elezioni anticipate ad Aprile

    Matarella vuole un nuovo Governo entro il 15, Renzi contrario ad un suo reincarico foto aise.it
    Matarella vuole un nuovo Governo entro il 15, Renzi contrario ad un suo reincarico foto aise.it

    Matarella vuole un nuovo Governo entro il 15. Renzi contrario ad un suo reincarico

    Oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrerà le forze politiche per le formali consultazioni dopo le dimissioni del premier Matteo Renzi. Il capo dello Stato vuole chiudere la crisi di Governo in tempi rapidissimi, entro il 15 . Una crisi lampo per un governo che  gestirà gli affari correnti e l’eventuale modifica della Legge Elettorale.  Se la sentenza della consulta dovesse  essere autoapplicativa si potrebbe arrivare ad  elezioni anticipate ad Aprile. Ma a chi affidare l’incarico di nuovo capo di Governo è il cruccio del Presidente. L’ipotesi più ovvia sarebbe il reincarico a Renzi ma il dimissionario presidente del Consiglio ha più volte espresso la sua contrarietà a questa soluzione e le indiscrezioni dell’ultima ora confermano la posizione di netto diniego di Renzi. Si tenterà allora la carta di un nome di un altro esponente del partito democratico che possa guidare il governo. In pole positione c’è Il ministro degli esteri Gentiloni ma anche Padoan potrebbe essere scelto per l’incarico.

  • Mattarella sentirà oggi il parere delle forze politiche minori e della Lega.  C’è chi spinge per l’ipotesi Renzi. Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio dichiara:  “La soluzione della crisi è semplice: il premier dimissionario resta in carica per il disbrigo degli affari correnti . Fino alla sentenza della Consulta. Poi si va subito al voto”. Domani ci sarà l’incontro del movimento 5 stelle e di Forza Italia con il Presidente. Proprio dal partito forzista stanno arrivando le maggiori aperture per un governo di scopo che traghetti il Paese fino a nuove elezioni.