Politica

Manovra, sabato 29 dicembre il voto alla fiducia ma è caos: Garavaglia colpito in Aula!

Pubblicato il Pubblicato da Valerio Fioretti
  • Manovra: venerdì 28 dicembre 2018 il testo in commissione alla Camera. Il via libera tra sabato e domenica. Salvini: “Con questa manovra rimettiamo quasi 20 miliardi di euro nelle tasche degli italiani”

    Manovra, il governo conta di approvarla entro sabato
    Manovra, il governo conta di approvarla entro sabato, fonte: Gazzetta del Sud

    Manovra, l’approvazione tra sabato 28 e domenica 29/12

    Incredibile quanto accaduto venerdì 28 dicembre 2018, in Parlamento, durante l’ennesima discussione in aula sulla manovra economica: come riportato da Il Giornale, durante la discussione sul testo (la Commissione Bilancio ha rifiutato di discutere gli emendamenti) il deputato del Pd Emanuele Fiano ha lanciato uno dei testi che aveva a portata di mano colpendo involontariamente il leghista Massimo Garavaglia. Immediate le scuse di Fiano subito dopo essersi reso conto di aver colpito il collega: “Mi scuso – ha dichiarato in aula – perché mi hanno riferito che lanciando il testo della manovra ho colpito il sottosegretario. Non si deve mai fare una cosa del genere”. Animi subito placati dunque, anche se successivamente non sono mancati i classici battibecchi tra forze al Governo e opposizione.

    Tornando alla manovra, come spiegato da TgCom24, le dichiarazioni di voto sulla fiducia alla manovra avranno inizio alle ore 17 di sabato 29 dicembre 2018, mentre il voto ufficiale per la manovra inizierà alle ore 18.30. Dopo il voto l’Aula continuerà a votare fino alle ore 24 per esaminare tutti i 244 ordini presentati nel testo. La seduta riprenderà poi domenica, a partire dalle 9.

    Il governo conta di approvare la manovra senza alcuna modifica, altrimenti il testo tornerebbe al Senato, come riporta Sky TG24. Salvini ha dichiarato: “Perché approviamo la manovra il 29 dicembre? Perché dopo anni c’è un Governo che ha trattato con l’Europa e ha combattuto. In passato le approvavano prima perché tagliavano e Bruxelles era contenta. Noi con questa manovra rimettiamo quasi 20 miliardi di euro nelle tasche degli italiani“. Richetti (PD), su Facebook ha scritto  “Oggi con i senatori del mio gruppo firmiamo e depositiamo il #ricorso alla Consulta – ha scritto Richetti su Facebook – contro una legge di Bilancio approvata fuori dall’ordinario percorso parlamentare, senza che Commissioni (a partire da quella sul Bilancio) e Aula abbiano potuto anche solo toccare il testo. Un fatto grave, nella forma e nella sostanza. Una legge che dimentica i giovani, punisce i pensionati, abbandona le imprese. E aumenta le tasse per il volontariato e chi fa del bene. A favore di condoni e di chi prova a raggirare il prossimo”. (Fonte: SkyTg24)

    Quali incognite restano?

    Restano alcune incognite sul reddito di cittadinanza e la riforma della legge Fornero (quota 100). A gennaio dovrebbero essere varati entrambi i provvedimenti, con due distinti decreti, con il deficit a 2,04 concordato con Bruxelles. Il reddito di cittadinanza dovrebbe essere operativo non prima del giugno 2019. I Cinque stelle però assicurano che sarà confermato nelle linee generali quanto promesso, ovvero partenza a fine marzo, con un impegno fino ai 780 euro per i redditi più bassi.

  • Le dichiarazioni di Salvini sul Reddito di cittadinanza

    Salvini sul reddito di cittadinanza ha spiegato, come riportato da SkyTg24: “Stiamo incrociando tutte le banche dati, stiamo incrociando i redditi, ovviamente se uno ha due o tre case, o due o tre macchinoni, non vedrà un centesimo di euro”

    Quota 100

    Il sottosegretario al Mef leghista Massimo Garavaglia ha dichiarato che non ci sono problemi sulla quota 100: “Non c’è nessun problema né per quota 100 né per le altre misure esistenti”, vale a dire Ape social, che si dovrebbe finanziare con alcuni fondi “avanzati”, e Opzione donna. Vengono così confermati i capisaldi della riforma della legge Fornero, che però sarà triennale”

    (Fonte: SkyTg24)

Valerio Fioretti

Sono un meteorologo e scrivo da qualche anno notizie sul web. Salute e attualità sono argomenti di cui sono esperto. Competente nel campo dello sport e del calcio, è molto difficile che possa perdermi una partita! Amo praticare sport, viaggiare, andare a correre ed ascoltare della buona musica..

Condividi: