Italia

Migranti, dopo il vertice notturno di palazzo Chigi ne saranno accolti 10 dalla Chiesa Valdese

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Migranti, ne saranno accolti 10 dalla Chiesa Valdese

    Migranti, ne saranno accolti poco più di 10
    Migranti, ne saranno accolti poco più di 10, foto: L’Unione Sarda

    Migranti, ne saranno accolti poco più di 10

    Dopo il vertice notturno a palazzo Chigi tra il premier Conte, Salvini e Di Maio, il presidente del Consiglio dei Ministri ha dichiarati: “Manteniamo l’impegno ad accogliere donne bambini senza dividere nuclei familiari, li affideremo alla chiesa Valdese che si è offerta di accoglierli senza oneri per lo Stato“. Si tratta di poco più di 10 persone provenienti da Sea Watch 3 e da Sea Eye. Il premier Conte sottolinea poi che chiederà un incontro urgente con il commissario Ue Avramopulos “Per far seguire la collocazione di 200 migranti che da agosto l’Italia spetta di far accogliere da Germania, Olanda e altri 7 paesi europei che non hanno dato seguito agli impegni“.

    Salvini soddisfatto

    Il ministro dell’Interno Matteo Salvini come riporta Rainews, si dichiara “molto soddisfatto dell’esito della riunione” sui migranti con il premier Conte e con Luigi Di Maio. “D’ora in poi meglio incontrarsi prima che dopo, l’immigrazione la gestisce il ministro dell’Interno“, ha sottolineato Salvini non senza polemiche dopo giorni di tensione per la decisione di Conte e di Di Maio di accogliere i migranti “Il governo è compatto sulla linea rigorosa: porti chiusi, lotta agli scafisti e alle ONG. Aggiungo che ogni nuovo eventuale arrivo dovrà essere a costo zero per i cittadini Italiani“.

    (Fonte: Rainews)

  • Durante il colloquio si è parlato anche di pensioni e reddito di cittadinanza

    L’intesa tra Conte, spalleggiato da Di Maio, e Salvini, viene siglata con la condizione che non ci sia nessun costo per gli italiani e l’intenzione di alzare la voce in Europa perché sette Paesi, a partire dalla Germania, accolgano 200 migranti sbarcati lo scorso anno in Italia e sui quali si erano impegnati. Il premier chiederà un incontro al commissario europeo Avramopoulos. Resta aperto il nodo Consob, con Di Maio che insiste sul nome di Marcello Minenna, nonostante le resistenze che vengono anche da una parte della Lega. E c’è da chiudere l’accordo sul decreto per reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni

    Il nodo Tav

    Si è parlato anche del dossier Tav: l’analisi della commissione di esperti istituita dal ministero sembra orientata, secondo fonti di governo, a bocciare l’opera ma diversi ministri stanno pressando per un supplemento di riflessione. Secondo alcuni il no all’opera rischia di provocare qualche ritorsione dei francesi su Fincantieri.

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: