Italia

Autobrennero chiusa per valanga in Trentino. Preoccupa il livello del Tevere a Roma

Pubblicato il Pubblicato da Valerio Fioretti

Autostrada A22 chiusa per neve in direzione nord

  • Autostrada A22 chiusa in direzione nord

    Una valanga nei pressi del confine di stato ha interessato l’autobrennero. Non ci sono feriti. La slavina si è staccata da un pendio al chilometro 5 dell’A22. In quel tratto l’autostrada è attualmente chiusa in entrambe le direzioni. L’autostrada A22 del Brennero in territorio altoatesino è chiusa in direzione nord tra i caselli di Chiusa/Val Gardena e Vipiteno causa una serie di mezzi pesanti rimasti bloccati da ieri sera per una maxi nevicata. La coda per l’uscita obbligatoria a Chiusa ha nel frattempo raggiunto i 2 chilometri. Strada statale 12 bloccata in entrambe le direzioni all’altezza di Mules, a sud di Vipiteno, per ora è raggiungibile solo dal Brennero o in treno. Chiusi per pericolo valanghe i passi Giovo, Gardena, Sella, Pordoi, Valparola e Falzarego. Rischio valanghe anche in Piemonte, dove il pericolo è di livello 4-forte.

    Le testimonianze

    Come riporta Repubblica, l’infermiere Riccardo Del Bene ha raccontato “Mia moglie e i miei due figli da 12 ore sono fermi in autostrada del Brennero, a una ventina di chilometri dal valico. In tutte queste ore non hanno visto un lampeggiante, sia blu oppure giall. Di solito in 6 ore sono qui. Dalle 20.48 sono fermi in coda sotto la neve. Abbiamo chiamato tutti i numeri di emergenza, ma finora non hanno visto anima viva. Mi chiedo se devono morire in auto”.

  • Rischio idrogeologico in Toscana

    Allerta meteo codice arancio per rischi idrogeologico-idraulico per le zone Bisenzio-Ombrone Pistoiese e Mugello-Vadisieve. Lo ha comunicato la Protezione Civile di Firenze. Le piogge sono in attenuazione, ma si registrano innalzamenti dei livelli idrometrici dovuti alle precipitazioni di questa notte. Il torrente Ombrone ha superato il secondo livello di guardia all’idrometro di Poggio a Caiano,mentre il fiume Bisenzio si mantiene sopra il primo livello di guardia all’idrometro di San Piero a Ponti. Notte di controlli anche a Lucca e provincia per il fiume Sarchio,ingrossato dalle piogge e dalla neve sciolta. Evacuate 4 abitazioni.

    Preoccupazione a Roma per il livello del Tevere

    C’è preoccupazione per la piena del Tevere anche a Roma: sono stati chiusi gli accessi alle banchine. Lo ha reso noto il Dipartimento Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale con la seguente comunicazione “l’avvenuta chiusura degli accessi alle banchine del Tevere nel tratto urbano con il superamento della prima soglia di attenzione del livello del fiume Aniene (SA1)”.

    (Fonte: Repubblica, Rainews)

Valerio Fioretti

Sono un meteorologo e scrivo da qualche anno notizie sul web. Salute e attualità sono argomenti di cui sono esperto. Competente nel campo dello sport e del calcio, è molto difficile che possa perdermi una partita! Amo praticare sport, viaggiare, andare a correre ed ascoltare della buona musica..

Condividi: