Italia

Mafia, blitz contro la nuova Cupola a Palermo, sette fermi

Pubblicato il Pubblicato da Valerio Fioretti
  • Blitz antimafia, 7 fermi a Palermo contro la nuova Cupola

    Mafia, blitz contro la nuova Cupola a Palermo

    Blitz antimafia, dopo l’operazione ‘Cupola 2.0’ che a dicembre ha impedito la ricostituzione della commissione provinciale di Cosa nostra, fermate altre 7 persone:Leandro Greco,detto ‘Michele’ (nipote di Michele Greco,’Papa’ di Cosa nostra), e Calogero Lo Piccolo (nipote del boss Salvatore Lo Piccolo): esponenti di vertice che hanno partecipato al summit della ‘Commissione’. I loro nomi sono stati fatti da due collaboratori. Fermati anche Giovanni Sirchia, Giuseppe Erio, Erasmo Lo Bello, Pietro Lo Sicco e Carmelo Cacocciola.

    Decisive le rivelazioni dei pentiti

    Sono state decisive le rivelazioni dei boss pentiti Francesco Colletti, capomafia di Villabate fermato il 4 dicembre, e Filippo Bisconti, finito in manette nel corso della stessa indagine. I due hanno rivelato ai magistrati il loro ruolo di vertice dei mandamenti di Villabate e Belmonte Mezzagno. E’ stata confermata anche la riorganizzazione della Commissione provinciale di Cosa nostra e sono state svelate le dinamiche interne, fornendo elementi importanti a carico di Leandro Greco, Calogero Lo Piccolo e Giovanni Sirchia.

  • L’intercettazione telefonica

    Colletti fu intercettato mentre parlava in auto col suo autista Filippo Cusimano, come ha riportato TGCom: “Si è fatta comunque una bella cosa… per me è una bella cosa questa… molto seria… molto… con bella gente… bella! grande! gente di paese… vecchia gente di ovunque”

    L’inchiesta

    L’inchiesta è stata coordinata dal capo della Dda di Palermo Francesco Lo Voi, dall’aggiunto Salvatore De Luca e dai pm Roberto Tartaglia e Amelia Luise. L’indagine ha consentito di individuare altri due elementi di spicco della cupola: Leandro Greco è nipote dello storico capomafia di Ciaculli, Michele Greco; Calogero Lo Piccolo è il figlio del boss di San Lorenzo Salvatore Lo Piccolo. Entrambi partecipavano alle riunioni della nuova Commissione provinciale.

    (Fonte: Rainews e TgCom)

Valerio Fioretti

Sono un meteorologo e scrivo da qualche anno notizie sul web. Salute e attualità sono argomenti di cui sono esperto. Competente nel campo dello sport e del calcio, è molto difficile che possa perdermi una partita! Amo praticare sport, viaggiare, andare a correre ed ascoltare della buona musica..

Condividi: