Italia

Cyberspionaggio, scoperta una rete a Roma: spiavano anche Renzi e Draghi

Pubblicato il

[multipage]

Cyberspionaggio: sono stati arrestati un ingegnere e sua sorella. Spiavano istituzioni e politici, tra i quali anche Renzi e Draghi.

Cyberspionaggio, scoperta una rete a Roma: spiavano anche Renzi e Draghi
Cyberspionaggio, scoperta una rete a Roma: spiavano anche Renzi e Draghi, fonte foto: Italia.co

Cyberspionaggio, scoperta una rete a Roma: spiavano anche Renzi e Draghi

Scoperta una rete di cyberspionaggio a Roma. Tra i personaggi pubblici vittime di questa rete di cyberspionaggio ci sarebbero anche l’ex presidente del Consiglio Renzi, Draghi e Monti. Le indagini sono state condotte dalla polizia postale italiana con l’Fbi, che ha sequestrato i file ed hanno portato all’arresto di un ingegnere nucleare e di sua sorella. I due sono residenti a Londra, ma hanno il domicilio a Roma. Sono entrambi conosciuti nel mondo dell’alta finanza capitolina. L’inchiesta si estende ai server degli Usa e a possibili legami con ambienti vicini alla P4 ed a Mafia capitale. Tra le persone spiate ci sono  anche i membri di una loggia massonica, archiviati con la sigla”Bros” in una cartella in una drop zone all’estero. […]

[multipage]

I due sono accusati di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, accesso abusivo a sistema informatico aggravato e intercettazione illecita di comunicazioni informatiche e telematiche. Le indagini degli della Polizia postale, hanno accertato inoltre che i due fratelli gestivano una rete di computer, che erano stati infettati con un malware chiamato ‘Eyepyramid’. Questo malware avrebbe loro consentito di acquisire, per anni, notizie riservate e dati sensibili di decine di persone, soprattutto nel mondo della Finanza. Tra le persone spiate però anche uomini della politica italiana, tra i quali Monti e Renzi.

A cura di Valerio Fioretti

[/multipage]