Italia

Codice della strada, novità in arrivo: aumenta il limite di velocità, sì a biciclette contromano

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano

Codice della strada, il nuovo testo firmato da Lega e Movimento 5 Stelle che apporterà diverse modifiche: ecco quali

Codice della strada, le novità in arrivoEcco come potrebbe cambiare il codice della strada - Foto Tio.ch
  • Codice della strada, novità in arrivo

    Il codice della strada potrebbe presto subire sensibili modifiche: è quanto previsto da un testo, firmato da Lega e Movimento 5 Stelle, al momento in commissione Trasporti della Camera, e quindi soggetto ad eventuali modifiche e approvazioni. 

    Codice della strada, biciclette contromano?

    Quali sono le novità? Si parte, stando a quanto riportato da Repubblica, dai ciclisti: agli incroci o davanti ai semafori, infatti, i ciclisti non saranno più costretti ad accodarsi alle auto incolonnate ma avranno la precedenza. Per le biciclette ci sarà uno spazio ad hoc, ovvero una striscia di arresto avanzata. Nei centri abitati dove il limite di velocità è di 30 km/h, inoltre, le biciclette potranno andare contromano. Saranno comunque i sindaci a dover ordinare un’ordinanza apposita. I ciclisti potranno inoltre circolare nelle corsie ora riservate solo ai taxi e agli autobus e di parcheggiare in aree adibite dal Comune, sui marciapiedi e all’interno delle zone pedonali. Diversi emendamenti, inoltre, vorrebbero introdurre l’obbligatorietà dell’utilizzo del casco.

  • Codice della strada, novità anche per i motociclisti

    Possibili novità anche per quanto riguarda i motociclisti: è infatti aperto il dibattito sull’eventualità di inserire l’obbligo di dotarsi di abbigliamento tecnico di sicurezza. Le moto elettriche, inoltre, potranno circolare anche in autostrada. Per la prima volta, poi, gli skateboard, i monopattini e gli hoverboard entrano a far parte del codice della strada.

    Codice della strada, aumenta il limite di velocità in autostrada

    La novità destinata a far discutere maggiormente è, molto probabilmente, quella che prevede l’innalzamento del limite di velocità sulle autostrade a tre corsie a 150 km/h. Tra le altre novità ci sono i parcheggi rosa per le donne in gravidanza, il divieto di fumo e telefonini alla guida e l’aumento di sanzioni per i trasgressori. 

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: