Italia

Asti, muore bimbo investito dalla zia 

Pubblicato il
  • Zia investe nipotino parcheggiando la macchina in cortile. Tragedia ad Asti, il bimbo è morto.

    Asti, è morto il bimbo investito dalla zia

    Asti, muore bimbo investito dalla zia 

    Una distrazione, pochi secondi di disattenzione e la tragedia è compiuta. Un bimbo di 15 mesi viene investito dall’auto della zia mentre la donna faceva manovra nel cortile. E’ successo sabato pomeriggio in provincia d’Asti, nel Piemonte, la donna, 30 anni, stava facendo manovra in cortile. Il piccolo è stato portato con l’elisoccorso all’ospedale infantile di Alessandria dove le sue condizioni sono apparse subito gravi. Il decesso sabato mattina. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale.

    La famiglia si preparava per partire per le vacanze. Romeni, ma da anni in Italia, i due genitori sono straziati dal dolore ed in paese sono considerati gran lavorati e godono dell’affetto di tutti. A San Damiano d’Asti infatti non si parla d’altro, del dolore della famiglia per la perdita del piccolo.  “Da quanto abbiamo appreso – dice l’assessore comunale Luca Quaglia – pare si sia trattato di un terribile incidente. E’ una disgrazia che ha lasciato tutti senza parole”.

  • Doveva essere una visita di saluto, la zia del piccolo, sorella della madre, era andata a trovarli a casa per salutarli ed augurare loro buone vacanze prima della partenza. Parcheggiando la macchina in cortile ha investito il nipotino che è sbucato fuori dal nulla. La donna non si era nemmeno accorta di averlo investito. Scesa dalla macchina ha visto il bimbo per terra immobile. Le due donne hanno caricato il piccolo sull’auto, senza perdere tempo e lo hanno portato alla sede della Croce Rossa, non lontana. Il personale medico in servizio ha soccorso il bimbo, lo ha stabilizzato in attesa dell’arrivo dell’Elisoccorso che l’ha portato all’ospedale infantile di Alessandria. Ma le sue condizioni si sono aggravate immediatamente, fino alla tragica morte di sabato mattina.