Italia

Allarme terrorismo in Italia: sono pronti nuovi attacchi

Pubblicato il
  • L’Italia è nel mirino dei jihadisti: La Capitale blindata in vista delle celebrazioni del Trattato di Roma

    terrorismo
    allarme terrorismo in Italia

    Allarme terrorismo in Italia: sono pronti nuovi attacchi

    Lo Stato islamico è prossimo alla sconfitta, ma i foreign fighter non si arrendono e combatteranno fino alla morte per difendere ciò che gli appartiene. I servizi segreti temono che i Jihadisti possano attaccare l’Europa, timori fondati soprattutto dopo quanto accaduto all’aeroporto di Orly in Francia, dove un uomo ha tentato di compiere un atto terroristico ma bloccato dalla polizia francese.

    E a quanto pare l’Italia non è fuori pericolo, anzi secondo i massimi esperti intelligence bisogna stare molto attenti soprattutto in vista delle celebrazioni del Trattato di Roma dove tutti i capi di stato dell’UE si riuniranno nella Capitale. Forse non sarà un attacco su larga scala, ma molti segnali indicano che sono presenti molti aspiranti kamikaze, privi di armi ma in grado di uccidere con qualunque strumento: coltello, camion, auto.

  • Centinaia di reduci dalla Siria e dallIraq stanno cercando in queste ultime settimane di entrare in Europa attraverso i Balcani. L’Italia dunque, ha deciso di potenziare i controlli di sicurezza soprattutto nel prossimo weekend. Nel nostro Paese a presidiare piazze, monumenti ci saranno ben 8.000 soldati. Gli agenti anche se sono fuori servizio dovranno girare sempre armati. L’attività di controllo sul nostro territorio dunque, è stata fortemente potenziata.