Intrattenimento

Sanremo, il presidente Rai Foa: ‘C’è una sproporzione, il sistema di voto va corretto’

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano

Sanremo 2019, dopo le polemiche il presidente Rai dichiara che il sistema di voto va corretto

  • Sanremo, va corretto il sistema di voto secondo Foa

    Le polemiche sull’esito di Sanremo 2019 continuano ed il presidente della Rai, Marcello Foa, ha dichiarato ai microfoni di UnoMattina: ‘C’è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche‘, commentando il risultato del Festival della canzone italiana. Ricordiamo che ha vinto Mahmood grazie al giudizio dei giornalisti e degli esperti. Per il 46,5% del pubblico da casa, infatti, a meritare la vittoria era stato Ultimo, arrivato secondo a causa del meccanismo di voto.

    Foa ribdisce che il sistema è da rivedere

    Foa ha proseguito: ‘Questo è il vero punto che deve farci riflettere. Questo sistema funziona o no? Va corretto chiaramente anche perché il pubblico si senta rappresentato. Il dato che più mi ha colpito è che abbiamo avuto un livello di partecipazione sui social, ma anche nei dati d’ascolto, da parte dei giovanissimi che mancava da tanti anni‘. La giuria popolare in questa edizione poteva esprimere la propria preferenza con massimo cinque voti a serata dal costo di 51 centesimi l’uno.

  • Anche Baglioni ha criticato il meccanismo

    Anche il direttore del Festival, Claudio Baglioni, durante l’ultima conferenza stampa ha puntato il dito sulla possibilità di tornare ad ‘un festival popolare giudicato solo dal televoto. O il festival diventa di nuovo solo popolare  o questa mescolanza, il fatto di avere tre o quattro giurie spezzettate rischia di essere discutibile.’

    Anche Di Maio e Salvini hanno criticato il sistema di voto

    Anche Matteo Salvini e Luigi Di Maio hanno criticato il sistema di voto del Festival di Sanremo 2019. Entrambi hanno puntato il dito sul meccanismo, sottolineando l’importanza di tornare ad un giudizio più popolare e meno di elite.

    (Fonte IlFattoquotidiano e Rainews)

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: