Intrattenimento

C’è Posta per Te, Calogero e Valentina hanno preso in giro gli spettatori? Le accuse del web

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali

La storia di Calogero e Valentina a C'è Posta per Te sta facendo discutere il web

C'è Posta per Te, la storia di Calogero e Valentina (Foto: TgCom 24)
  • C’è Posta per Te aveva ospitato il tentativo di riconciliazione tra i due ex fidanzati di Licata, ecco le voci che stanno circolando

    Calogero e Valentina sono stati protagonisti della scorsa puntata di C’è Posta per Te, il programma del sabato sera condotto da Maria De Filippi. I due ex fidanzati hanno tentato la riconciliazione separati dalla consueta busta, tra improperi e accuse reciproche. Stanno circolando alcune indiscrezioni sul web che smaschererebbero una presunta messinscena orchestrata dai due ragazzi originari di Licata (Ag) che in realtà avrebbero montato una separazione inesistente al solo scopo di aumentare il numero dei fan su Instagram.

    Le voci circolate sul web

    Si sa che la storica trasmissione di Maria De Filippi è una grande cassa di risonanza in grado di tenere incollati al teleschermo milioni di telespettatori. Non è la prima volta che alcune coppie che hanno preso parte alla trasmissione del sabato sera, abbiano in realtà recitato un copione ad arte, al solo scopo di farsi pubblicità. Le voci sul presunto bluff inscenato da Calogero e Valentina sono circolate subito sul web. Era stato Calogero, 29 anni, a chiamare la redazione per provare a riconciliarsi con la sua ex. Secondo la versione raccontata durante C’è Posta per Te, la fidanzata avrebbe deciso di mollare Calogero perchè lo avrebbe scoperto conversare usando parole sdolcinate con una donna su Instagram.

  • I riferimenti ai profili Instagram hanno destato sospetti

    Effettivamente nel corso dello scontro in studio, Calogero e Valentina hanno fatto riferimento costantemente ai loro profili Instagram. I due, fra l’altro, possono già vantare account molto seguiti, che ovviamente dopo la puntata hanno visto crescere il numero dei fan. Proprio per questo motivo sono circolate sul web le voci di un possibile raggiro, che però al momento sembrano destituite da ogni fondamento.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono esperto di economia ma seguo molto anche i vari temi di attualità e non di meno lo sport. Ho esperienza anche in materia di Salute, appassionato di letture che trattano tematiche come scienza dell'alimentazione e informazione scientifica. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: