Esteri

Venezuela, Guaidó si autoproclama presidente: “Ora elezioni”. Gli USA lo riconoscono

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano

Caos in Venezuela, Guaidó si autoproclama presidente tra i sostenitori a Caracas. Scontri nel Paese

Venezuela, Guaidó presidenteJuan Guaidó, presidente autoproclamato del Venezuela - Foto La Croiz
  • Veneziela, Guaidó si autoproclama presidente pro tempore

    Il Venezuela è nel caos: Juan Guaidó, presidente dell’Assemblea Nazionale, il Parlamento dominato dall’opposizione, si è autoproclamato presidente “pro tempore” del Paese. Guaidó, di fronte a migliaia di sostenitori riuniti a Caracas, ha alzato la propria mano destra e ha così deciso di “assumere formalmente la responsabilità dell’esecutivo”. È quanto riporta l’ANSA.

    Veneziela, poche settimane fa il giuramento di Maduro

    Solo poche settimane fa Nicolas Maduro aveva prestato giuramento, dando il via così al suo secondo mandato. Le elezioni, tenutesi lo scorso maggio, erano state vinte proprio da Maduro con il 70% dei voti ma il risultato non era stato riconosciuto né dalle opposizioni né da diversi Paesi stranieri. Guaidó ha anche rivolto un appello alle Forze armate, invitandole ad impegnarsi per ristabilite la costituzione. La richiesta del leader dell’opposizione è quella di “ottenere la fine dell’usurpazione, un governo di transizione e libere elezioni”. Da diverse ore migliaia di manifestanti si sono riversati nelle strade di numerose città: le proteste hanno portato a scontri che avrebbero già causato diverse vittime.

  • Guaidò presidente del Venezuela: gli USA (e altri Paesi) lo riconoscono

    Gli Stati Uniti hanno immediatamente riconosciuto Juan Gaudió presidente del Venezuela, scatenando la reazione di Maduro: “Concedo 72 ore ai diplomatici statunitensi perché lascino il paese”. A seguire anche l’Organizzazione degli Stati americani, che riunisce 35 Paesi, lo ha riconosciuto: in particolare si registra il sostegno di Brasile, Perù, Ecuador, Costa Rica, Argentina, Colombia, Paraguay e il Canada. Dalla parte di Maduro c’è la Bolivia. 

    Chi è Juan Guaidó?

    Juan Guaidó ha 35 anni: già nel 2007 guidò le proteste studentesche contro Hugo Chavez. Il suo partito è Voluntad Popular, uno schieramento – si legge su Il Post – centrista e progressista, tra i più radicali della coalizione all’opposizione. 

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: