Esteri

Usa, è lo shutdown più lungo della storia del paese. A casa i dipendenti Nasa

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Usa, sono ottocentomila i lavoratori federali senza stipendio

    Usa, è lo shutdown più lungo della storia
    Usa, è lo shutdown più lungo della storia, foto: Money.it

    Usa, è lo shutdown più lungo della storia

    Negli Stati Uniti è in corso lo shutdown più lungo della storia. I sindacati dei dipendenti pubblici Usa hanno fatto causa al governo per lo ‘shutdown’ che costringe alcuni lavoratori a prestare servizi essenziali senza stipendio per mancanza di fondi. Nel ricorso si accusa il governo di violare le leggi sul lavoro non dando ai dipendenti neppure la paga minima. Lo shutdown, che paralizza parzialmente da 22 giorni l’amministrazione del governo federale, è il più lungo della storia degli Usa avendo superato i 21 giorni di quello verificatosi sotto la presidenza Clinton. L’attuale è dovuto al braccio di ferro fra Trump e i democratici per il finanziamento da 5,7 mld per costruire il muro con il Messico. Sono ottocentomila i lavoratori federali senza stipendio. E’ stata necessaria la chiusura di un terminale dell’aeroporto di Miami per mancanza di addetti alla sicurezza.

    Ottocentomila impiegati federali sono senza stipendio

    Si stimano circa 800 mila impiegati federali in aspettativa o senza stipendio. L’ultimo shutdown era durato 21 giorni, dal dicembre 1995 al gennaio 1996, il presidente americano era Bill Clinton. Venerdì Trump ha continuato a parlare con i Democratici, ma le posizioni tra i due fronti non sembrano vicino a un accordo. Lo shutdown entrerà nella sua quarta settimana da lunedìse non cambierà qualcosa. Non sono stati finanziati 9 dei 15 dipartimenti, tra cui agricoltura, sicurezza interna, trasporti, interni e giustizia.

  • Dipendenti della Nasa a casa

    Quasi tutti i dipendenti della Nasa rimarranno a casa ed anche quello dell’Internal Revenue Service, che elabora le dichiarazioni dei redditi e emette i rimborsi. Alcuni dipendenti dei dipartimenti di Stato e di sicurezza nazionale invece continuano a lavorare anche senza stipendio.

    Cos’è lo shutdown

    Lo shutdown è una procedura prevista dall’Antideficiency Act secondo cui le attività governative non essenziali debbano essere bloccate fino all’approvazione di un rifinanziamento da parte del Congresso. Tutto ciò avviene quando non c’è un accordo sull’approvazione dei finanziamenti ai vari dipartimenti e quindi non ci sono fondi per le spese del Governo federale. Nella storia degli Usa questa paralisi amministrativa si è verificata altre volte: nel 1980, nel 1995, nel 1996, nel 2013 e nel 2018.

    (Fonte: Corriere.it)

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: