Esteri

Turchia, attacco all’ambasciata di Israele: ci sarebbe una vittima

Pubblicato il
  • Attacca armato di coltello l’ambasciata di Israele, in Turchia.

    Turchia, attacco all'ambasciata di Israele: ci sarebbe una vittima
    Turchia, attacco all’ambasciata di Israele: ci sarebbe una vittima, fonte foto: zerohedge.com

    Turchia, attacco all’ambasciata di Israele: ci sarebbe una vittima

    Un aggressore armato di coltello ha cercato di attaccare l’ambasciata israeliana in Turchia, oggi, 21-09-2016, ma è stato colpito prima di raggiungere l’edificio. Lo ha comunicato il ministero degli Esteri israeliano. Il portavoce del ministero degli esteri Emmanuel Nacason in un comunicato ha spiegato la situazione:”L’aggressore è stato ferito a un piede. Non sappiamo se stava attaccando gli agenti di polizia o l’ambasciata stessa”. L’aggressore ha raggiunto il “perimetro esterno” dell’ambasciata, ma ‘incidente è ancora oggetto di indagine. I media turchi hanno riferito che due persone hanno tentato di entrare all’ambasciata.

     

  • Le tv turche Haber Turk e Ntv riferiscono che una persona è stata uccisa durante l’attacco all’ambasciata israeliana nella capitale turca Ankara. Gli spari sarebbero stati avvertiti dopo che due persone hanno cercato di introdursi all’interno dell’ambasciata stessa. Il parlamento turco ha approvato nel mese di agosto un accordo per normalizzare i rapporti con Israele dopo una frattura di sei anni innescata da un raid israeliano del 2010 su una flottiglia di aiuti a Gaza che è costato la vita a 10 cittadini turchi.

  • Secondo fonti estere, uno degli assalitori che hanno cercato di fare irruzione avrebbe gridato Allah Akbar prima di essere colpito da una gamba dalla polizia locale. Naturalmente sull’episodio devono ancora essere ultimate tutte le indagini, quindi potrebbero esserci ulteriori aggiornamenti e rivendicazioni. L’attacco è avvenuto nella capitale, Ankara.