Esteri

Trump: ‘C’è una crisi umanitaria al confine con il Messico, serve una barriera’

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Trump ha parlato agli americani dallo Studio Ovale ‘C’è una crisi umanitaria al confine con il Messico, serve una barriera’

    Trump: "Serve una barriera con il Messico"
    Trump: “Serve una barriera con il Messico”, foto: Variety

    Trump: “Serve una barriera con il Messico”

    Donald Trump ha parlato dallo Studio Ovale ieri alle ore 21 americane. Il presidente ha fatto un discorso di 9 minuti, trasmesso in diretta dalle tv. Ha dichiarato “C’ è una crisi umanitaria al confine col Messico, gli americani sono danneggiati: serve una barriera. Mi rivolgo a voi per la crescente crisi umanitaria e di sicurezza.” Ha confermato la richiesta di 5,7 miliardi di dollari. Oggi 9 gennaio Trump vedrà i leader dell’opposizione, come riporta il Corriere della Sera: ‘Se anche loro sono preoccupati per la sicurezza del confine, possiamo trovare un compromesso in 45 minuti’.

    Le reazioni dell’opposizione

    “Possiamo mettere al sicuro il confine senza un muro costoso e inefficace”. Lo afferma il leader dei democratici in Senato, Chuck Schumer rispondendo a Trump che invece continua a chiedere i fondi per la costruzione del muro col Messico. Se i dem non autorizzeranno la spesa il temuto shutdown porterà alla chiusura degli uffici governativi. Dura la replica di un’altra esponente dei democratici, la portavoce della Camera, Nancy Pelosi:”Donald Trump deve smetterla di tenere in ostaggio gli americani: deve riaprire il governo. Deve essere chiaro che anche noi vogliamo un confine sicuro, ma ci sono altri modi per raggiungere questo obiettivo. ” Al momento, però, le possibilità di un’intesa non sembrano elevate. (Fonte:Corriere della Sera e Rainews)

  • Trump: “Il nostro confine è come una tubatura”

    Come riporta il Corriere della Sera, Trump ha dichiarato: “Il nostro confine è come una tubatura nella quale scorrono enormi quantità di droghe illegali, inclusi la metanfetamina, l’eroina, la cocaina e il fentanyl. Solo l’eroina uccide 300 nostri concittadini e il 90% di questa droga» passa dalla frontiera meridionale. Negli ultimi due anni la polizia di frontiera ha arrestato 266 mila migranti con precedenti penali, compresi quelli accusati o già condannati per 100 mila aggressioni, 30 mila reati sessuali e 4000 omicidi. Nel corso degli anni migliaia di americani sono stati brutalmente uccisi da coloro che sono entrati illegalmente nel nostro Paese e altre migliaia di vite andranno perse se non agiamo ora

    Trump ribadisce che il muro non è immorale

    Il presidente alla fine del discorso ha definito non immorale il muro: “Non c’è nulla di immorale, forse che i ricchi politici non costruiscono mura, barriere intorno alle loro case? Non lo fanno perché odiano le persone che sono fuori, ma perché amano quelle che sono dentro. La sola cosa immorale sono i politici che non fanno niente e consentono che altri innocenti siano orribilmente colpiti

Biagio Romano

L’informazione a tutto tondo è il mio pane quotidiano: ho iniziato a scrivere sul web molto presto, senza sapere che questo sarebbe poi diventato il mio lavoro. Dall’attualità allo sport, dalla politica alla tecnologia: provo a non farmi mancare nulla. Nato a Napoli nel 1993, sempre in movimento: viaggiare è senza dubbio la mia passione più grande.

Condividi: