Esteri

Terrorismo a Parigi: aperta sparatoria a Orly, ucciso l’assalitore

Pubblicato il
  • Parigi: la polizia ha aperto indagine per terrorismo. Assalitore ucciso da un agente

    terrorismo
    terrorismo a parigi ucciso l’assalitore

    Terrorismo a Parigi: aperta sparatoria a Orly, ucciso l’assalitore

    Ancora paura a Parigi. Questa mattina verso le 09:15 un musulmano con precedenti di droga è stato ucciso da un agente all’aeroporto di Orly, Parigi, dopo aver rubato l’arma ad una soldatessa.

    L’uomo ucciso all’aeroporto di Orly è lo stesso che stamane ha sparato ad un poliziotto ad un posto di blocco a Nord della Capitale. Dopo l’aggressione, le forze dell’Ordine speciali hanno circondato l’aeroporto che è stato evacuato e chiuso in un secondo momento. Ora la polizia ha aperto un’indagine per terrorismo.

    L’uomo ucciso è stato identificato, e per la polizia era già conosciuto come “musulmano radicalizzato”. Lo rivela alla tv il ministro dell’interno francese, Bruno Roux.

    La tv BFM rivela che l’uomo, un francese di 38 anni, è un pregiudicato per traffico di droga. Era già noto all’antiterrorismo perchè si sospettava che si fosse radicalizzato in carcere, purtroppo le indagini erano state interrotte, per cui il caso non era stato più approfondito. Sopraggiunge la notizia che il padre e il fratello dell’assalitore sono stati fermati dai servizi antiterrorismo.

  •  

    Il Presidente della Repubblica Hollande loda la polizia

    Il Presidente della Repubblica di Francia, François  Hollande si complimenta con la polizia per il lavoro svolto questa mattina. Il Presidente rende omaggio “al coraggio e all’efficacia dei poliziotti e dei militari di fronte alle aggressioni commesse da un individuo particolarmente pericoloso, che è stato messo in condizioni di non nuocere”.

    E’ tutt’ora in corso un’operazione di artificieri e poliziotti per escludere l’eventuale presenza di ordigni o di altre minacce per la sicurezza. Su Twitter la polizia invita i cittadini a mantenere le distanze di sicurezza su tutta la zona transennata.