Esteri

Terremoto Cina, 13 morti e 175 feriti

Pubblicato il
  • Terremoto in Cina, seconda scossa nella notte, sale il bilancio delle vittime, 13 morti e 175 feriti.

    Terremoto in Cina, sale il bilancio delle vittime

    Terremoto Cina, 13 morti e 175 feriti

    Si fa sempre più tremendo il bilancio delle vittime del terremoto in Cina di ieri, martedì 8 agosto 2017 alle 15:19 (ora italiana). Sisma di magnitudo 6.3 nel centro del Paese, nella regione del Sichuan, con un bilancio provvisorio di 13 morti e 175 feriti. Centinaia i turisti intrappolati o già evacuati. sono seguite oltre un centinaio di scosse di assestamento sotto magnitudo 4, ma che hanno creato difficoltà alle operazioni di soccorso. L’area più colpita è la contea di Jiuzhaigou, famosa per il parco nazionale con cascate e formazioni carsiche visitato ieri da oltre 34.000 turisti.

    Secondo la valutazione preliminare fatta dall’unità di crisi del ministero degli Affari civili, il terremoto ha distrutto o gravemente danneggiato un totale di 24.000 stanze. Una nuova forte scosse è stata poi registrata stamane, sisma di magnitudo 6.5 è registrato alle 5:27 ora locale (l’1:27 in Italia) nell’estremo nordovest della Cina, al confine col Kazakistan.

  • La scossa di terremoto ha avuto ipocentro a circa 20 km di profondità; l’epicentro è stato localizzato nella regione dello Xinjiang, circa 60 km a ovest-sudovest del villaggio di Todok e 225 a est della kazaka Zharkent. Il parco montuoso, famoso per laghi e cascate, rimarrà chiuso finchè continueranno le operazioni di soccorso.