Esteri

L’ America è pronta a bombardare la Corea del Nord

Pubblicato il
  •  

    America: l’amministrazione di Trump è pronta a muoversi. La pazienza è finita, è ora di mettere tutte le carte sul tavolo

    L'America è pronta a bombardare la Corea del Nord
    L’America è pronta a bombardare la Corea del Nord

    L’America è pronta a bombardare la Corea del Nord

    “La pazienza strategica nei confronti della Corea del Nord si sta ormai esaurendo” queste sono state le dichiarazioni del segretario di Stato USA, Rex Tillerson, che oggi ha visitato la zona demilitarizzata tra le due Coree.

    Rex Tillerson inoltre, non ha escluso che la questione nordcoreana venga regolata per via militare, spazzando via 8 anni di pazienza strategica, che è la cifra della politica adottata dalla precedente amministrazione diretta da Barack Obama nei confronti del regime nordcoreano. Ma con il passaggio da Obama a Donald Trump, la situazione si fa un po’ più tesa, perchè il Presidente americano non ha più intenzione di attendere.

    La minaccia americana risuona subito dopo che Rex Tillerson ha visitato la zona demilitarizzata. Infatti ha visto con i suoi occhi il Paese diviso in due. Queste sono state le sue parole: “Finora quella militare era un’opzione che sembrava soltanto allo studio nei meandri del Pentagono. Da questo momento è una possibilità concreta”.

  •  

    Le mosse della Casa Bianca

    Adesso la Casa Bianca ha deciso realmente di muoversi. Questo è il vero e primo impegno internazionale per la nuova amministrazione capitanata da Donald Trump.

    In questi giorni americani e coreani continuano l’esercitazione congiunta che per la prima volta hanno visto l’impiego di agguerritissimi Navy Seals, gli stessi che hanno ucciso Bin Laden.Chiaro è ormai il messaggio a Kim Jong Un: “Abbiamo a  disposizione molte frecce e possiamo anche venirti a prendere”. Parole durissime che lasciano intendere ben poco.

    Il tempo della tolleranza è finito. Basterà? Purtroppo sono in molti a non esserne convinti.