Economia

Saldo e stralcio, già disponibili i moduli per il condono: come presentare la domanda

Pubblicato il Pubblicato da Marco Antonio Tringali
  • Saldo e stralcio 2019: come presentare la domanda all’Agenzia delle Entrate

    Saldo e stralcio 2019

    Saldo e Stralcio, come presentare la domanda per ottenere il condono sulle cartelle esattoriali

    Sono già disponibili i moduli per richiedere il saldo e stralcio, il condono taglia cartelle inserito nella manovra finanziaria che ridurrà notevolmente l’importo delle cartelle esattoriali. Sono tre le aliquote che verranno applicate: 16, 20 o 35%. A poter accedere al beneficio saranno solo coloro che dimostreranno di versare in grave difficoltà economica, con un Isee che non superi i 20.000 euro. Presso l’Agenzia delle entrate-Riscossione si può già ritirare il modulo per l’adesione alla sanatoria, che sancisce di fatto l’avvio della procedura.

    Per i contribuenti che non rientrano nei limiti di reddito resta la possibilità di aderire alla rottamazione-ter, che consente di pagare l’intero importo delle cartelle tributarie, senza sanzioni in cinque anni.

    Le aliquote da applicare

    A poter aderire al saldo a stralcio saranno solo i contribuenti con un Isee inferiore ai 20 mila euro per le cartelle esattoriali notificate tra l’1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017. Le aliquote applicate saranno del 16% per chi ha un Isee familiare che non superi gli 8.500 euro, il 20% se l’Isee oscilla tra 8.500 e 12.500 euro, il 35% se si è tra 12.500 e 20.000 euro. Tra i costi inclusi da pagare ci saranno anche l’aggio per l’agente di riscossione e le spese di notifica e delle procedure esecutive.

  • I termini per presentare la domanda

    Ma quali sono i tempi per presentare il modulo SA-ST ? La domanda si dovrà presentare entro il 30 aprile mentre entro il 31 ottobre l’Agenzia delle Entrate-Riscossione comunicherà le somme dovute o l’assenza dei requisiti. Nel modulo dovranno essere inclusi i dati personali e quelli della cartella. All’interno della Dichiarazione Sostituiva Unica (Dsu) si dovranno inserire tutti i dati utili ai fini Isee, evidenziando l’Isee del nucleo familiare di riferimento. Si dovrà anche indicare se il pagamento dovrà avvenire in un’unica soluzione oppure rateizzato in cinque soluzioni.

Marco Antonio Tringali

Scrivere e raccontare i fatti, i dilemmi e i cambiamenti della società sono il mio pane quotidiano. Sono appassionato di economia e amo le buone letture. Come hobby suono la chitarra e ascolto tanta musica. Il rock è la mia religione, lo ritengo uno dei linguaggi universali dell'umanità.

Condividi: