Economia

Pensioni, Quota 100: tutti i nodi della Manovra finanziaria

Pubblicato il Pubblicato da Biagio Romano
  • Trovati gi adeguamenti per il Reddito di Cittadinanza, resta il nodo riforma previdenziale. Salvini non si ferma: “A Bruxelles possono dire quello che vogliono

    Pensioni, Quota 100
    Manovra, la Quota 100 frena l’intesa con UE

    Manovra: la Quota 100 frena l’intesa con UE?

    I timori per la procedura di infrazione della Commissione Europea, chiamata a esprimersi in merito della Manovra di Bilancio 2019 si fanno sempre più concreti per il governo italiano. Al momento, sembrerebbe essere stata appianata la situazione per ciò che riguarda il reddito di cittadinanza, ma i dubbi e le obiezioni permangono ma non in relazione al capitolo pensioni, con la quota 100 e il relativo superamento della Legge Fornero.

    Due miliardi di tagli per la riforma Pensioni

    Oltre al Reddito di Cittadinanza, anche la riforma sulle pensioni sarà interessata dai tagli sostanziosi, utili a rientrare nei limiti del 2,04% nel rapporto Deficit/Pil, come promesso all’Europa, ma non oltre, come riportato da La Stampa. In tutto, dal doppio taglio saranno recuperati circa 4 miliardi di euro, di cui la metà proprio dalla quota 100. L’accordo è scaturito da una riunione fiume a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, i due Vice Premier Salvini e Di Maio, il Ministro del’Economia Tria con i suoi vice Massimo Garavaglia(Lega) e Laura Castelli (M5s) e quello dei Rapporti col Parlamento Riccardo Fraccaro.

    Fonte: La Stampa

    Salvini: “Smontare pezzo per pezzo la Fornerno

    Nonostante i rischi e le frizioni, Matteo Salvini, tra i principali fautori della riforma, non ha alcuna intenzione di fare un passo indietro: “Abbiamo iniziato a smontare pezzo per pezzo la Legge Fornero. Vi garantisco che a Bruxelles possono dire quello cogliono, ma finiremo di smontarla pezzo per pezzo. Il diritto al lavoro, alla vita e alla pensione valgono più dei decimali“. (Fonte: Termometro Politico).

  • I nuovi calcoli

    Inizialmente, reddito di cittadinanza e quota 100, insieme, avrebbero dovuto assorbire 16 miliardi di euro della Manovra di Bilancio. Tra un taglio e una posticipazione, il bilancio parla ora di un totale di 11,8. Dai 9 miliardi di fondi per il RdC si è passati a 7,1; per ciò che concerne la Riforma delle Pensioni, restano solo 4,7 miliardi dei 6,7 stimati in precedenza.

    Fonte: La Stampa

    Per L’UE la ‘Fornero’ è un modello

    Le difficoltà nel trovare un accordo sono legate anche al fatto che l’UE ritiene la Legge Fornero un esempio di forza e solidità del sistema previdenziale. Si tratta di una soluzione che governi centrali e banche ritengono la più sicura possibile, anche per arginare i fenomeni dell’immigrazione e dell’invecchiamento delle popolazioni.

    Fonte: QuiFinanza

Biagio Romano

Da ormai 10 anni scrivo sul web: quella che era solo una passione si è trasformato nel mio lavoro. Mi affascinano le varie dinamiche del mondo dell’informazione. Provo a seguire con interesse numerosi temi, anche se la tv è il mio pane quotidiano (tra reality e talent show, programmi vari e gossip). Esperto di tecnologia, mi appassionano particolarmente anche scienza e natura.

Condividi: